en  fr  de

FREPA in Italy

This country page offers an overview about developments in Italy and documents available in Italian. This page is only available in the country's language.

Perché competenze e risorse?

Concepiamo le competenze in questo modo:

•    le competenze sono collegate a situazioni, a compiti complessi, socialmente pertinenti; esse sono dunque «in situazione» e hanno una funzione sociale;
•    sono unità di relativa complessità;
•    fanno appello a differenti «risorse» interne (che attingono insieme a sapere, saper fare e saper essere) e a risorse esterne (dizionari, mediatori…)

Le competenze e le risorse illustrate nel CARAP fanno capo essenzialmente a due ordini di competenze:
1.    la competenza nel gestire la comunicazione linguistica e culturale in un contesto di alterità ed allo sviluppo
2.    la competenza di costruzione e di ampliamento di un repertorio linguistico e culturale plurale
 

Il CARAP individua le risorse mobilitate da queste competenze. Le risorse sono presentate sotto forma di descrittori.

Le risorse (saperi, saper essere, saper fare)

Il termine risorse è generalmente usato per indicare «risorse interne».
Le risorse interne (come pure l'uso delle risorse esterne, ma non le competenze) possono essere insegnate in situazioni / compiti almeno parzialmente decontestualizzati.

Le competenze sono concepite principalmente come attinenti all’ambito dell'uso e delle esigenze sociali, mentre le risorse sembrano appartenere piuttosto all’ambito della psicologia cognitiva (e dello sviluppo). In effetti sono le competenze ad entrare in gioco quando si è impegnati in un compito.

Tuttavia, probabilmente proprio le risorse mobilitate da queste competenze possono essere – fino a un certo punto – isolate ed elencate, definite in termini di padronanza e insegnate nelle pratiche educative.

L’accesso agli elenchi di descrittori del CARAP

I descrittori possono essere consultati in modi diversi e in lingue diverse:
•    in questo sito sono presentati in un formato ipertestuale che ne facilita l'esplorazione;
si possono consultare in inglese (cliccare sulla scheda Descriptors in testa a questa pagina), in francese (scheda Descripteurs) e in tedesco (scheda Deskriptoren);
•    fanno parte, naturalmente, del CARAP in traduzione italiana così come del documento CARAP – Compétences et resources…;
•    vedi alla scheda Components (inglese) / Éléments (francese) / Instrumente (tedesco) in testa a questa pagina; sono presentati anche nel documento online Le CARAP – Les ressources au fil des apprentissages; anche questo documento utilizza le funzioni ipertestuali, ma facendo ricorso ad una presentazione grafica che fornisce un'indicazione approssimativa della pertinenza di ogni descrittore alle diverse tappe del corso di studi di un discente;
•    vedi la scheda Components (inglese) / Éléments (francese) / Instrumente (tedesco) in alto su questa pagina.